I Poemi di Omero e Virgilio: Iliade ed Eneide

L'Iliade di Omero


 ILIADE di Omero
Tradotta in versi sciolti da Vincenzo Monti
Con versione in prosa italiana moderna del Prof. I. M. Palmarini
Trenta quadri in tricromia del Prof. Fabio Fabbi
Casa editrice G. Nerbibi – Firenze
1930


    Le pagine totali del libro sono 472 (compreso il frontespizio, l’incisione raffigurante Omero, 3 pagine di argomento generale sull’opera, 4 pagine su Vincenzo Monti, 3 pagine su notizie sulla civiltà omerica, 6 pagine di indice dei versi e 3 pagine sull’indice del volgarizzamento).
    Questa versione è divisa in 24 libri e 30 fascicoli con incisioni a colori. I fascicoli hanno dimensione di 22X32 cm. Costavano una lira. Ad inizio di ogni libro una piccola incisione in B/N.

***


L'Eneide di Virgilio



 ENEIDE di Virgilio
Traduzione di Annibale Caro
E volgarizzazione in prosa moderna del prof. I. M. Palmarini
Casa editrice G. Nerbini – Firenze
1929



    Le pagine totali del libro sono 360 (compreso una pagina con incisione raffigurante l’autore, una pagina “Ai lettori”, una pagina su Annibal Caro e due su Publio Virgilio Marone, otto pagine di appendice, cinque pagine di indice dei versi e tre pagine di indice del commento).
    Questa versione è divisa in 12 libri e 22 fascicoli con incisioni a colori a tutta pagina. I fascicoli hanno dimensione di 22X32 cm. Costavano una lira. Ad inizio di ogni libro una piccola incisione in B/N.
    Sul frontespizio interno è scritto: “Il più drammatico, appassionante, patetico racconto delle avventure dell’eroe, da cui germinò la gente latina”.



Il duello di Enea e Turno





28/08/2014
Carmelo Coco

[Tutti i libri mostrati in questo articolo fanno parte della collezione del Maestro puparo Salvo Mangano.
Nessuna parte di questo articolo - testo, immagini - può essere riprodotta senza autorizzazione scritta dell’autore].